La spiaggia

balneareCinque chilometri di spiaggia con sabbia finissima in una cornice di circa 8000 palme e verde che sono valsi alla città il riconoscimento europeo Bandiera Blu” assegnato alle località turistiche balneari secondo criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio, tra i quali figurano qualità delle acque e sicurezza dei bagnanti.

La struttura della spiaggia, con bassi fondali che digradano dolcemente verso il mare, la rende particolarmente adatta anche alle famiglie con bambini. Questa ed altre caratteristiche sono valse alla nostra Città l’assegnazione, da parte di 2105 pediatri, della “Bandiera Verde”: questo riconoscimento, fondato nel 2008 dal prof. Italo Farnetani, individua e premia le località costiere a misura di bambino sotto differenti punti di vista: dalla qualità dei servizi a quella dell’ambiente passando per la sicurezza e il primo soccorso, attraverso una ricerca selettiva con il contributo di 2105 pediatri.

Le centinaia di strutture ricettive e gli oltre cento stabilimenti balneari offrono ogni tipo di servizio, dalla ristorazione al divertimento, dall’intrattenimento per i più piccoli alla vita notturna, andando ad aggiungersi ad un ricco cartellone di eventi che hanno luogo ogni anno sulle spiagge e nel centro cittadino.

L’incantevole lungomare, che nel tratto più a nord porta ancora memoria del maestoso progetto ad opera di Luigi Onorati, va ad integrarsi con il paesaggio naturale attraverso la presenza di oasi naturalistiche, giardini tematici, spazi relax, fontane e zone di accesso diretto alla spiaggia libera.

Un efficiente sistema di piste ciclabili permette di raggiungere facilmente ogni angolo della città e collega San Benedetto con i vicini centri costieri di Grottammare e Cupra Marittima a nord e consente di visitare la Riserva Naturale Regionale della Sentina a sud.

La presenza di un porto turistico nelle immediate vicinanze del centro cittadino e di impianti dove praticare ogni tipo di sport fanno di San Benedetto una meta ambita per per chi cerca il relax senza voler rinunciare al divertimento.

Commenti chiusi